5 ricette (senza prodotti chimici) per pulire pavimenti, bagno, finestre, piastrelle, frigorifero

Pulire senza prodotti chimici non mette a rischio la salute della famiglia, aiuta l’ambiente e fa risparmiare. 5 ricette per pulire

Chi ci segue da un po’ avrà certamente intuito quanto ci sta a cuore il miglior utilizzo possibile di fonti “green” negli ambiti più disparati possibili.

Alcuni la definiscono una moda, a noi piace pensare e sopratutto verificare che si trattino di accorgimenti utili al proprio benessere e quello sociale.

In questo articolo ci occuperemo di faccende domestiche.

Ogni donna sa quanti prodotti occorrono per la pulizia totale di una casa, facciamo un breve calcolo:

  • prodotti per pavimenti
  • sgrassatore cucina
  • prodotti anti-calcare
  • prodotti contro la polvere
  • prodotti per le stoviglie
  • prodotti anti batterici
  • prodotti appositi per il legname
  • cere per mobili e ancora pavimenti

Ogni categoria contiene altre sottocategorie con fragranze  e caratteristiche diverse.

Bene, ora non vogliamo stare qui ad analizzare con quante sostanze chimiche veniamo a contatto e non vogliamo neanche spiegarvi in questo articolo le strategie marketing  aziendali che girano dietro queste sostanze ai fini del guadagno, ma solo rendervi consapevoli di una cosa.

Sono sostanze nocive.

loading...

Se lo stesso risultato potessimo ottenerlo utilizzando prodotti naturali?

Beh ma dov’è il tempo? Siamo d’accordo sul tempo ma, con un po’ di programmazione e un po’di lavoro iniziale , potresti scoprire che sia più facile di quanto pensi.

Se non sei convinto di quanto letto ti invitiamo a documentarti su molti materiali di ricerche scientifiche online sulla dannosità dei prodotti per la pulizia.

Seguici su Facebook

Veniamo  al dunque .

Oggi vogliamo condividere  5 ricette per la pulizia di pavimenti, bagno, finestre, piastrelle, frigorifero

1. Pulizia di pavimenti e superfici 

prodotti chimici

 

Per poter disinfettare le superfici più usate in casa e cioè quella del pavimento e quelle della cucina, vi consigliamo di abbinare le proprietà antibatteriche di due ingredienti come il bicarbonato di sodio e l’aceto che, inoltre, agiscono come ottimi sbiancanti.

Ottimo in questi casi è anche l’aceto di mele che ci prestiamo ad utilizzare anche in altri ambiti

Ingredienti

  • ½ tazza di aceto bianco (125 ml)
  • ½ tazza d’acqua (125 ml)
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio (20 gr)
  • 1 cucchiaino di olio essenziale di pino (5 ml)

Mettete tutti gli ingredienti in un recipiente pulito e mischiateli bene fino ad ottenere una miscela omogenea che utilizzerete come qualsiasi prodotto chimico, ma non lo è.


 

2. Pulizia delle piastrelle del bagno e della doccia

Sulle piastrelle del bagno e della doccia si accumulano sempre muffa la quale prolifera in ambienti umidi

Bicarbonato di sodio in acqua ossigenata è la combinazione giusta per questo genere di sporco perché ha potere disinfettante.

Ingredienti

  • ¼ di tazza di acqua ossigenata (62 ml)
  • ½ tazza di bicarbonato di sodio (125 gr)
  • 1 cucchiaio di sapone liquido (10 gr)

3. Pulizia delle finestre

prodotti chimici

Un modo semplice per pulire i vetri si ottiene strofinando i vetri con un po’ d’acqua e fogli di giornale.

Se il vetro è troppo sporco e questa soluzione non è abbastanza efficace, potete aggiungere a 100 ml di acqua 10 gr di bicarbonato di sodio.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio (10 gr)
  • ½ bicchiere d’acqua (100 ml)
  • 1 contenitore con nebulizzatore

4. Pulizia dei piatti

In questo caso, vogliamo consigliarvi una ricetta a base di limone,  uno dei migliori ingredienti per disinfettare, sbiancare e sgrassare le superfici.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di sapone bianco biodegradabile (30 gr)
  • 3 litri d’acqua
  • ½ tazza di aceto bianco (125 ml)
  • 1 limone

5. Pulizia del frigorifero

Per evitare la contaminazione in frigo, il quale , per la sua funzione si presta molto bene alla proliferazione di batteri, vi consigliamo di pulirlo spesso.

Il bicarbonato di sodio è nuovamente il protagonista per disinfettarlo e per rimuovere i resti di cibo che di solito si attaccano alle sue superfici.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio (20 gr)
  • ½ tazza d’acqua (125 ml)

Tutte queste idee sono sane, economiche e molto utili per pulire .

Se trovi questi accorgimenti utili per un piccolo e significante cambiamento quotidiano, falli conoscere ai tuoi amici condividendo l’articolo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

loading...