6 risposte per arrestare il pettegolezzo

persone

Le persone pettegole possono diventare così dannose da distruggere l’autostima altrui. Usa queste 6 risposte per arrestare i loro pettegolezzi

Diffondere pettegolezzi attraverso internet e attraverso i telefoni cellulari ha portato ad un danno sociale ed emotivo per molti adolescenti e non.

Basti pensare a non lontani spiacevoli avvenimenti riguardo il suicidio di ragazze dopo una virale diffusione di materiale video privato.

 

Non ci sono dubbi, il pettegolezzo fa male.

Coloro che ne hanno fatto parte integrante del quotidiano non si curano delle conseguenze e non hanno le capacità per individuarle.

Quando una persona negativa cerca di trascinarti in pettegolezzi, prova a rispondere in questi sei modi:

 

loading...

1. Arresta il pettegolezzo con qualcosa di positivo

Se una persona pettegola costantemente, probabilmente manca di autostima.

Le persone che dicono cose negative su altre tentano di sentirsi meglio al confronto.

Arresta il pettegolezzo affermando cose positive circa l’obiettivo del chiacchierone.

Seguici su Facebook

Ad esempio se sta commentando l’abbigliamento altrui, complimentati della loro personalità nel portare tali capi d’abbigliamento, non lasciarti trascinare nella negatività.

Alla fine, il pettegolo rinuncerà quando vedrà che non sta prendendo l’esca.

 

2. Avvia una conversazione su differenze culturali

Se l’oggetto  del pettegolezzo  riguarda argomenti riferiti a persone di un’altra cultura, il pettegolo potrebbe ricorrere ai diffusi stereotipi che classificano tale cultura, senza entrare nel reale significato dei costumi altrui.

Una persona che gode di gossip salta direttamente alle dichiarazioni negative e alle accuse, ritiene che il “sentito dire” è cosa buona e giusta e rappresenta sicuramente la realtà.

Inizia una conversazione sulle differenze culturali, aiuta il pettegolo a capire che ognuno è diverso, aiutalo ad analizzare con oggettività.

Leggi anche: 8 segni nascosti delle persone ipocrite e come comportarsi con loro

3. Trasforma il pettegolezzo in una proposta di aiuto

Quando un chiacchierone inizia a parlare di un’altra persona, rispondi dicendo: “Spero che tu sia disposto/a ad aiutarlo/a a sentirsi più incluso/a . Pensi che sei disposto/a  ad aiutare? “La tua domanda sarà per mote situazioni su misura e costringerai il pettegolo a rispondere.

Sfiderai il pettegolo ad aiutare anziché diffondere voci. Li lo aiuterai ad un cambiamento o imparerai a riclassificarlo e a prendere una decisione riguardo il tuo rapporto con lui.

 

4. Sottolinea le informazioni mancanti

Le storie di un pettegolo hanno spesso dei buchi.

Un modo per spegnere il pettegolezzo è quello di far notare i buchi nelle loro storie.

Potrebbero essere ad esempio la mancanza di fonti attendibili, o dei giorni e orari in cui presumibilmente è accaduto il fatto descritto dal pettegolo, o semplicemente il fatto che sono storie non verificate dal chiacchierone ma storie tramandate da mille voci.

Fallo presente al pettegolo con una certa convinzione. Questo potrebbe aiutarlo a capire che solo perché ha sentito una storia,  non significa che sia vera. E anche se fosse vera, è impossibile per voi  avere un punto di vista preciso sulla situazione a meno che non eravate lì e sperimentato personalmente.

 

5. Affronta il pettegolo

Prima che il gossip sfugga di mano, affronta il chiacchierone. Chiedigli  perché sta diffondendo voci, o semplicemente digli  che il pettegolezzo ti fa sentire a disagio e preferisci parlare d’altro. Fagli capire che viene classificato in base a quello che sta facendo e che il suo diffondere voci cosi spropositamene, non fa di lui o di lei una persona da stimare.

6. Evita completamente le conversazioni

Se lo preferisci, basta evitare completamente la conversazione. Quando un chiacchierone   tenta di trascinarti nella sua negatività. Descrivi il tuo disagio,e se dovesse persistere , educatamente, gira i tacchi e evitala nelle volte successive.

 

Insomma, non lasciare che la negatività di qualcuno faccia di te un pessimista, usa sempre razionalità, cuore e una piccola dose di sano egoismo nel relazionarsi con persone che hanno simili atteggiamenti.

Devi ricordare che sei tu il primo responsabile della tua felicità.

 

Se hai trovato del valore in questo articolo condividilo con i tuoi amici.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

loading...