Ansia panico o depressione si cura con la vitamina D. Perchè e come assumerla tutti i giorni

La vitamina D è fondamentale per la nostra felicità, infatti la carenza provoca molti disturbi come ansia o panico. Qui le indicazioni per assumerla regolarmente.

Una recente conferenza dell’US National Health and Nutrition Examination Survey ha evidenziato il  legame intimo e profondo tra disturbi d’ansia e carenza di vitamina D .

la ricerca scientifica ha chiaramente mostrato un aumento dei casi di disturbi dell’umore   all’aumentare della carenza di vitamina D nella popolazione .
statunitese.
 L’indagine è partita esaminando 7 mila soggetti , dai 15 ai 39 anni di età, la  quale salute psicologica diminuiva con l’abbassarsi dei livelli di questa vitamina nel sangue.
 Da tutte le ricerche si elabora sempre un’ipotesi, e l’ipotesi che è stata formulata in questo caso , sostiene che:
La forma attiva della vitamina D concorre in maniera decisiva ad evitare l’invecchiamento delle cellule cerebrali.
I disturbi dell’umore, quindi, che devono comunque essere trattati dagli specialisti , potrebbero trovare nella vitamina D un rimedio, tra gli altri, a basso costo e a basso rischio di effetti collaterali.

 Perché è una strada per la soluzione ?

 Capisco che per i noi non addetti ai lavori questo potrebbe essere complicato da capire.
  • In poche parole la vitamina D esalta la sintesi di serotonina, il neurotrasmettitore della felicità. 

Inoltre..

  • Rallenta l’ invecchiamento delle cellule cerebrali.
  • Rafforza le difese immunitarie.
  • E’ utile per il buon funzionamento del sistema muscolare.

Se, da un lato, dobbiamo comunque restare prudenti e non affidare alla sola sostanza  il totale potere di ciò’ che si deve ancora dimostrare a pieno, sicuramente ne possiamo sfruttare tutti i benefici per migliorare le nostre condizioni psico-fisiche.

Si moltiplichino sempre di più gli studi che indagano appunto l’azione di tale sostanza nel corpo umano, al di là di quella -nota – sull’apparato osseo e articolare.

 

Dove si trova la vitamina D e come assumerla ogni giorno

Esistono 3 modi per assicurarsi la dose giornaliera di vitamina D:

  • il primo è esporsi al sole ogni giorno per almeno 20-30 minuti.
  • Il secondo è attraverso l’alimentazione
  • Il terzo è con gli integratori

Leggi anche  :  Magnesio. Perché aiuta a curare moltissime patologie e COME assumerlo tutti i giorni

Attraverso l’esposizione regolare e moderata alla luce solare, la pelle è in grado di sintetizzare questa vitamina. Importante lasciare scoperti viso e mani e, quando possibile, meglio aumentare la superficie cutanea esposta lasciando scoperte anche braccia e gambe.

Seguici su Facebook

Ovviamente, nei periodi più caldi non si ha lo stesso effetto, perché l’esposizione al sole in tali periodi ci costringono ad utilizzare protezioni solari che annullano la sintesi della vitamina D.

Con alcuni alimenti è possibile assumere vitamina D anche se non è sufficiente per raggiungere il fabbisogno, specialmente se seguiamo una dieta ricca di carboidrati e povera di proteine.

Infatti, cibi proteici come  pesce, latte e uova o di alimenti fortificati (in cui quindi è ben indicata in etichetta la presenza di vitamina D addizionata) sono i più ricchi di questa vitamina.

Esistono anche alcuni alimenti di origine vegetale con un certo quantitativo di questa vitamina, in particolare i funghi.

vitamina d alimenti

In alcuni casi, su consiglio del proprio medico curante o pediatra (anche i bambini sono spesso carenti), può essere utile servirsi di integratori di vitamina D.

Spesso l’integrazione viene consigliata nei periodi dell’anno più freddi e nuvolosi quando non si riesce a raggiungere il fabbisogno giornaliero di quest avitamina attraverso l’esposizione solare.

Credi che questo articolo si utile alla tua salute o ai tuoi amici? condividilo con loro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

loading...