Come combattere le infiammazioni eliminando questi cibi

infiammazioni

Le infiammazioni sono una risposta naturale del corpo per combattere gli attacchi  derivanti anche da questi cibi assolutamente da evitare..

” Infiammazioni croniche”. Sono parole che si leggono spesso su internet.

Come tutti glia rgomenti virali, questa patologia tende a perdere il suo effettivo peso, ma l’infiammazione cronica è una cosa molto seria.

Gli scienziati hanno identificato la malattia come tra le più mortali nei paesi occidentalizzati, tra cui altre malattie cardiache, il diabete, il morbo di Alzheimer, ictus e cancro.

Cos’è l’infiammazione

L’infiammazione è una risposta naturale del corpo per combattere gli attacchi batteriologici o contrastare danni fisici causati da agenti esterni al nostro corpo.

Si distingue in infiammazione acuta ed infiammazione cronica.

L’infiammazione acuta si suddivide in tre fasi: una fase di difesa (ad opera del sistema immunitario); una fase di ricostruzione dei tessuti (ad opera delle cellule); una fase di ritorno alla normalità (parametri che tornano alla norma).

– L’infiammazione cronica non ha delle fasi progressive ma rappresenta uno stato permanente di allarme, durante il quale il nostro organismo attiva gli stessi strumenti dell’infiammazione acuta, senza però giungere ad una fase di ricostruzione o di ritorno alla normalità (infiammazione perenne).

Cosa accade al nostro corpo in caso d’infiammazione?

Seguici su Facebook

Innanzitutto le cause che possono generare una risposta infiammatoria acuta possono riguardare le infezioni da virus, batteri o funghi (esempio la candida), traumi (ferite), presenza di corpi estranei (schegge o sporcizia), reazioni immunitarie (allergie) o la causa di necrosi tissutale (cancrena) e certamente , la cattiva alimentazione.

Con questo in mente, non è così difficile capire che questi tipi di patologie hanno uno stretto legame con l’alimentazione, infatti, l’America è il paese che ne soffre di più.

Infiammazioni - I Killer Nascosti
Curare gli stati infiammatori in modo naturale e prevenire malattie cardiovascolari, cancro, diabete, colesterolo alto, artrosi e obesità

Voto medio su 5 recensioni: Buono

€ 12.9

Basta dare uno sguardo alla dieta americana;

E ‘assolutamente piena di alimenti infiammatori e o d’ingredienti infiammatori che vanno a comporre la miriade di cibi pronti.

Detto questo, vi elenchiamo una serie di cibi infiammatori che dovrai tenere a mente e mettere nella lista nera della spesa.

6  alimenti comuni  infiammatori  da evitare

1.Cibi fritti

La cottura ad alta temperatura crea la  formazione di prodotti finali di  glicazione avanzata.

La glicazione (detta anche glicosilazione non enzimatica) è il prodotto della reazione tra uno zucchero, come il fruttosio o il glucosio, e una proteina (AGEs) o un lipide (ALEs) senza l’azione catalitica di un enzima. La glicazione è un processo non casuale che pregiudica il funzionamento di biomolecole.

Il tuo corpo considera questi composti come estranei e risponde con… Avete indovinato, l’ infiammazione.

Dopo tutto, l’infiammazione è semplicemente la risposta del vostro corpo a un’infezione percepita.

Da pensare più spesso mordendo  un pezzo di pollo fritto o spingendo patatine fritte in bocca.

2. I cibi elaborati

I cibi trasformati, confezionati e  preparati possono essere raggruppati in un unica grande categoria infiammatoria .

Gli alimenti di questa categoria tendono a contenere una tonnellata di oli, grassi saturi,  zuccheri e additivi come MSG – che danneggiano le cellule del vostro corpo e spingono le infiammazioni ad emergere..

Per moivi aziendali che non descriveremo in questa sede, TUTTI i cibi industriali sono soggetti a procedimenti di raffinamento che deturpano l’alimento iniziale dalle sostanze proteiche e nutrienti, mantenendo intatte appunto, quelle che l’organismo non riconosce a pieno.

 

3. Olio vegetale

C’è un sacco di  olio la fuori e ogni bottiglia sta cercando di uccidervi 🙂 Come potrebbe qualcosa che contiene vegetali essere cosi cattivo?

Oh,  gli oli vegetali sono cattivi e come, perche?

Quello che dovete sapere è che gli oli vegetali (mais, soia e girasole, per l’esattezza) contengono una quantità pericolosa di acidi grassi che causano infiammazioni. L’olio d’oliva, che contiene omega-3 , è la strada da percorrere.

 4. Pane bianco

Il pane bianco contiene un sacco di carboidrati raffinati.

Il tuo corpo processa  questi carboidrati in glucosio con una velocità allarmante, aumentando i livelli di insulina nel processo. Indovinate un po ‘questo ambiente è favorevole a? Proprio così, l’infiammazione!

Al contrario, uno studio 2012 in Journal of Nutrition riporta che mangiare pane integrale al posto del varietà bianca riduce significativamente il rischio di infiammazione.

5. Latte di mucca

Il latte vaccino è in realtà uno degli alimenti più infiammatorie là fuori.

Ci sono due fattori da considerare.

Il lattosio del latte e le  sue proteine. Naturalmente, questi ingredienti sono totalmente fantastici per i vitelli; li aiuta a mettere su peso rapidamente. Ma gli esseri umani non sono vitelli e questo è reso evidente nel modo in cui il nostro corpo reagisce al latte.

Ci avete mai pensato?

Ah, e il processo di scrematura non aiuta; in realtà rende il latte più infiammatorio.

6. Alcool

Il tuo corpo risponde molto duramente all’alcol.

Crea tossine vengono ccrea tossine che danneggiano le cellule del fegato, creando appunto, infiammazioni.

Se hai trovato utile questo articolo ai fini di un piccolo grande cambiamento sulla tua salute, fallo conoscere anche agli altri condividendolo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

loading...