ITALCARNI, riapre il macello degli orrori. Dove e come acquistare invece, carne da allevamenti etici

italcarni

Riapre sotto altro nome Italcarni, il  macello degli orrori.  Qui invece, una lista di aziende etiche e come riconoscerne altre

Per chi non avesse mai sentito questa notizia, il macello , Italcarni ,  fu posto sotto sequestro dopo un ’indagine condotta dalla Procura di Brescia dopo il rilevamento nella carne di valori batteriologici 5 volte superiore a quello consentito, oltre alla presenza di microrganismi pericolosi per la salute.

Dalle indagini emerse anche  che veniva messa in vendita anche la carne di animali giunti già morti al macello dopo strazianti torture.

Il macello in provincia di Brescia ha cambiato semplicemente nome nome, ora si chiama A.D.M. Carni e mantiene gli stessi proprietari di Italcarni ad eccezione di Federico Osio, coinvolto in prima persona nello scandalo della carne infetta e del maltrattamento degli animali.

Ricordiamo immagini come quella di seguito, le quali ritraevano animali trasportati in camion senza alcun criterio e senza rispetto delle norme.

Torturati e bastonati per farli entrare in struttura.

Seguici su Facebook

Un anno fa le immagini sconvolsero il web dinanzi alla mucca incatenata e trascinata in terra moribonda  con destinazione macello.

Italcarni ha già riaperto semplicemente cambiando nome.

Il Comune di Ghedi, in provincia di Brescia, è il vero proprietario della struttura e, secondo Essere Animali, ha continuato a difenderla fino a permetterne la riapertura.scandalo italcarni

Fonte foto: Essere Animali

Beh chi decanta di amare glianimali, e non parliamo solo del proprio gatto o cane domestico, ha quantomeno l’obbligo di controllare l’etichetta della confezione di carne, e accertarsi sull’eticità delle pratiche adottate dall’azienda dalla quale solitamente ci si fornisce.

Come acquistare carne di animli allevati eticamente

E’ proprio alla luce di questa notizia, dal nostro canto, vogliamo suggerirvi come fare per accertarsi che la carne che si sta acquistando è di un animale almeno allevato con criteri  etici.

  • Come prima cosa fate delle ricerche aziendali prima di acquistare la carne da determinate aziende. Ricerca non signfica leggere il  sito web aziendale, che ovviamente decanterà alta qualità ed eticità proprio come Italcarni. Cerca recensioni, scandali o meno in merito, contatta persone che ne sanno di più , accertati.
  • Individua se l’azienda scelta è di  tipo di allevamento,  intensivo o estensivo.

Scegli sempre quelle di allevamento estensivo.

In quello intensivo, generalmente, per far si che procedure di routine aziendale si portino efficacemente a compimento, si utilizzano integratori alimentari appositamente formulati e si cerca di macellare animali giovani per ridurre i tempi e i costi dell’ingrasso.

 

L’allevamento intensivo è effettuato in capannoni industriali o in stalle con un numero elevato di animali, quasi sempre maschi perchè ingrassano più in fretta della femmine e diventano più grandi.

azienda agricola boccea agricoltura bio roma allevamenti intensivi

Effetti sulla carne

Al fine di preservare la salute delle centinaia di capi, si utilizzano protocolli in cui è previsto un uso massivo di antibiotici.

I maschi, sono litigiosi e si incornano.

Ecco allora i beta-agonisti/beta bloccanti che rallentano il battito cardiaco e li sedano.

A questo punto si ottengono carni di vitellone che hanno subìto un aumento di peso per la ritenzione di acqua, che provoca la diluzione del plasma ed il conseguente schiarimento del colore rosso della carne.

Gli animali allevati con sistema intensivo hanno carni più tenere (e età di macellazione minore) e necessitano di minore frollatura e visivamente possono piacere al consumatore.

La tortura

  • gli animali vengono tenuti in spazi insufficienti, provocando così disagio ed aggressività.
  • l’ambiente al chiuso non ha quasi mai temperatura ed umidità costanti e corretti, “naturali”, e possono essere saturi di gas spesso nocivi
  • a causa dell’ alimentazione forzata per l’uso di considerevoli quantità di granaglie , si riscontra un abbassamento del ph ruminale che crea disturbi digestivi e abbassa le difese immunitarie dei capi di bestiame aumentando così la frequenza degli interventi terapeutici.

L’allevamento estensivo

  • Nell’allevamento estensivo le bestie pascolano liberamente o sono comunque recintate in grandi spazi aperti e non subiscono condizioni di vita stressanti.
  • Si preferiscono razze autoctone e rustiche e anche meticce che senza forzature alimentari crescono regolarmente anche se un po’ più lentamente.
  • Il che significa una maggiore età alla macellazione, un maggior sviluppo muscolare ed una migliore infiltrazione di grasso tra le fibre muscolari che è la caratteristica di una carne, tenera e saporita.

Vi suggeriamo di aprire questo link dove per regione, vengono menzionate e descritte alcune aziende da allevamento etico..

allevamento etico.eu

 

Pensi che questo articolo sia stato utile? Fallo conoscere anche agli altri per incentivare  l’acquisto di carne in modo più consapevole, nel rispetto degli animali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

loading...

Aggiungi un commento

Loading Facebook Comments ...
Add your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *