Come preparare l’acqua di avena. Contro il sovrappeso, il colesterolo e il diabete.

avena

Oggi vogliamo parlarvi di tutti i benefici che si ottengono assumendo l’acqua di avena e di come prepararla in casa con una ricetta molto semplice.

In questa sezione di guida all’alimentazione, vi parleremo sempre più spesso di prodotti finora quasi sconosciuti, che si stanno espandendo a macchia d’olio nel mercato italiano, come l’avena.

L’eccessivo consumismo e l’esplosione della corsa al consumo di prodotti alimentari industriali degli anni novanta, ha sempre occultato l’esistenza di alcuni prodotti alimentari (definiti poveri) che si avvicinassero ad un etica alimentare più sana e pulita.

Ultimamente, si sta diffondendo nuovamente la visione del mangiare bio, sano e green.

La popolazione è sempre più informata sull’esistenza di prodotti prima non utilizzati in cucina a come questi possano essere inseriti nella propria dieta.

 

Seguici su Facebook

Insomma, ne abbiamo sugli scaffali di  prodotti perfetti. Vorremmo pure portarli in tavola . Ma sempre più spesso siamo costretti a lasciarli su banchi e scaffali, perché scettici o semplicemente perché non sapremmo come cucinarli o in che modo assumerli.

 

Oggi scopriamo un cereale fantastico dalle mille proprietà l’avena.

Da qualche tempo, si è diffuso anche l’uso dell’acqua di avena, una bevanda che permette di sfruttare le proprietà di questo cereale, utili per il dimagrimento e il controllo di diverse malattie, come il colesterolo e il diabete.

Andiamo prima a dare una spiegazione logica del perchè questo cereale riesce a combattere queste malattie.

Sovrappeso

Grazie al suo apporto di fibra, l’acqua di avena aiuta a regolare il transito intestinale e fornisce senso di sazietà. Per perdere peso più facilmente, è utile affiancarla ad un po’ di esercizio fisico.

Il suo contenuto di fibra agisce come regolatore metabolico, con la funzione di migliorare la nostra capacità di bruciare i grassi.

Diabete

Contiene, carboidrati ad assorbimento lento, rallentare l’assorbimento significa aumento della sensazione di sazietà.

Inoltre  l’assorbimento lento dei carboidrati assicurano un controllo dei livelli di zucchero nel sangue, eliminando appunto il rischio di diabete.

e agiscono positivamente sul controllo dei livelli di zucchero nel sangue.

Colesterolo

Grazie alla presenza di alcuni aminoacidi essenziali come la leucina, l’isoleucina e la treonina, assumerla in modo regolare aiuta a ridurre i livelli di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue; stimola, inoltre, il fegato ad utilizzare la lecitina, necessaria al corpo per eliminare più facilmente metalli pesanti e altre sostanze tossiche.

 

Come preparare l’acqua di avena in casa

Gli ingredienti base sono, ovviamente, l’acqua e l’avena integrale che trovate negli scaffali dei supermercati, tra legumi e cereali.

Potete anche aggiungere un po’ di cannella o vaniglia.

Ingredienti:avena

  • una tazza di avena integrale (100 gr)
  • due litri di acqua
  • una stecca di cannella (facoltativo) o vaniglia

 

Preparazione:  preparare-acqua-avena

  • Mettete l’avena nel frullatore, aggiungete un bicchiere d’acqua e fate andare a velocità massima.
  • Una volta ottenuta una miscela omogenea, aggiungerete il resto dell’acqua e, se vi piace il sapore, la cannella.
  • Frullate ancora alcuni secondi, infine, mettetela in frigo senza filtrare.
  • Un consiglio aggiuntivo: potete lasciare l’avena in ammollo tutta la notte prima per facilitare l’operazione.

Per godere completamente dei suoi benefici, dovrete berla in modo regolare, se possibile un bicchiere prima di ogni pasto principale.

Naturalmente potete considerarla un sostituto dell’acqua, vi manterrà idratati e pieni di energia.

 

Se avete trovato utile questo articolo per integrare la vostra dieta, consigliatelo ai vostri amici..

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

loading...

Aggiungi un commento

Loading Facebook Comments ...
Comments
Add your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *