Si può fare a meno delle tinte “Chimiche” per i capelli? 5 Rimedi per farle in modo naturale

Studi scientifici dimostrano la stretta relazione tra tinte per capelli e  tumore alla vescica. Una tinta non pericolosa? Quella fatta in casa.

Le uniche tinte naturali per capelli sono quelle  all’hennè in grado di produrre il solo colore rossastro appunto dell’ hennè.

Il resto sono spot di marketing efficaci nel decantare l’utilizzo di presunti e preziosi oli naturali amici del cuoio capelluto e della natura.

Non ci prolungheremo molto nell’affermare la tesi che si tratta soltanto di vero e proprio marketing aggressivo, piuttosto valuteremo le alternative alle tinte chimiche.

 

È solo la chimica che ha permesso la creazione delle tinte professionali che noi conosciamo.

Tinte e cancro, gli studi.

  • Nel 2001,  l’International Journal of Cancer pubblicò uno studio condotto a Los Angeles dal titolo “Use of Permanent Hair Dyes and Bladder Cancer Risk” che partiva dall’esame di 1514 casi di donne colpite da tumore alla vescica per scoprire che ben 897 casi riguardavano donne che avevano fatto uso di tinture per i capelli permanenti.
  • Una seconda ricerca fu pubblicata nel gennaio del 2004 sull’American Journal of Epidemiology a seguito di una indagine compiuta da un gruppo di ricercatori della Università di Yale tra il 1996 e il 2002.

Tale ricerca ha preso in esame un campione di 1300 donne residente nello Stato del Connecticut, mostrando come coloro che avevano cominciato a tingersi i capelli prima del 1980 hanno corso un rischio di contrarre il linfoma non Hodgkin del 40% superiore.“
E’ evidente che utilizzare tinte con contenuto inferiore di sostanze chimiche sia altamente consigliabile !

Questo non significa che un colore deve per forza contenere solo componenti chimici per essere efficace !

loading...
Il segreto per avere una tinta buona e sicura allo stesso tempo, è di utilizzare i prodotti di sintesi il minimo indispensabile per garantirne l’efficacia .

L’ideale è una tinta priva delle principali sostanze dannose come l’ammoniaca , metalli aggiunti.

I conservanti devono essere utilizzati il meno possibile

Oppure puoi provare a farla in casa  sfruttando 5 sostanze naturali e coloranti

Seguici su Facebook

Come fare le tinture per capelli in casa

1. Hennè. E’ una polvere colorante di origine vegetale, ideale per nascondere i fili argentati. Va miscelata con acqua molto calda e poi applicata sui capelli dai 30 minuti alle 2 ore. Si può acquistare in erboristeria in varie colorazioni: fatevi consigliare in base alla base dei vostri capelli e al risultato che volete ottenere.

2. Indigo
Se utilizzata in combinazione con l’hennè, questa polvere vegetale garantisce la totale copertura dei capelli bianchi.

Di norma, l’uso è consigliato a chi ha i capelli scuri perché l’indigo puro tinge di nero, con eventuali sfumature mogano o violacee a seconda della colorazione di base.

3.Mallo di noce
Facilmente reperibile in erboristeria, questa povere colorante naturale di origine vegetale può essere miscelata con acqua calda per ottenere un composto cremoso da stendere sui capelli per coprire quelli bianchi o per scurire maggiormente l’hennè.
4. Rosmarino e salvia
Le erbe aromatiche sono un ottimo rimedio per scurire i capelli bianchi. Realizzate un infuso forte di rosmarino, fatelo raffreddare e utilizzatelo come ultimo risciacquo dopo lo shampoo. Con la salvia, invece, preparate un infuso forte da utilizzare come impacco prima del lavaggio: ravviverà il colore della chioma e scurirà i primi capelli bianchi.

5. Tè nero
Applicato sui capelli sotto forma di infuso e lasciato agire per un’ora prima di fare lo shampoo, il tè nero riesce a mascherare i primi capelli bianchi grazie alla sua ricchezza di pigmenti e di antiossidanti benefici.

 

Leggi anche: Le donne che dicono di amare gli animali usano cosmetici che non li uccidono. Le ditte “cruelty-free”: quali sono e dove trovare i loro prodotti

 

Hai trovato smart questo articolo per un piccolo cambiamento ma  utile alla salute? Condividilo con gli altri.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

loading...